Blog di ClickSicilia - Blog Clicksicilia

Vai ai contenuti

- Frida Kahlo nelle immagini a Noto 4 luglio 2018

Blog Clicksicilia
Pubblicato da in Arte · 4 Luglio 2018
Tags: FridaKalhoNotoscattifotografiaarte
Noto, i tormenti e le passioni di Frida Kahlo nelle immagini che hanno fatto la storia di Rosa Guttilla 4 luglio 2018
Un corpus fotografico di 80 scatti che ritraggono l’artista messicana Frida Kahlo è messo in mostra al Convitto delle Arti – Noto Museum, dove rimarrà in esposizione fino al 30 ottobre.
Intitolata “Frida Kahlo La Rivoluzionaria“, a cura di Vincenzo Sanfo, la mostra affianca anche l’omaggio di 20 artisti siciliani che hanno voluto realizzare una loro opera ispirandosi alla vita e alle passioni della grande pittrice.
Gli scatti, realizzati dai più grandi fotografi del tempo, portano in evidenza alcuni momenti della sua esistenza, sospesa tra vicende che hanno influenzato non solo la sua pittura, ma anche il suo modo di concepire la vita.
Tra tormenti e passioni che hanno ormai travalicato la storia dell’arte, per entrare nel mito.
Amori, dolori, politica, creatività e ricerca di una propria serenità interiore, portano in evidenza la personalità di un artista, ma ancor più di una donna, che è divenuta il simbolo della forza e della indipendenza di tutte le donne.
In queste immagini che colgono Frida Kahlo nei suoi momenti, privati e pubblici, si ritrova tutta la vicenda umana e la passionalità di una protagonista indiscussa del ventesimo secolo appena trascorso.
Una mostra, questa di Noto, che non mancherà di emozionare i visitatori e che svelerà gli aspetti di una vicenda appassionante e unica.
Gli autori delle 80 immagini sono alcuni tra i grandi protagonisti della fotografia mondiale, amici e compagni di vita di Frida Kahlo, posti in dialogo, nelle due aule del cortile del Convitto, con gli scatti degli autori siciliani.
Nei mesi di luglio e agosto il Convitto delle Arti Noto Museum rimarrà aperto dalle 10 alle 24.

CONVITTO DELLE ARTI NOTO MUSEUM, Corso Vittorio Emanuele 31, Noto - Sicilia



Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti