Randazzo, castelli, torri e fortificazioni nel comune - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Randazzo, castelli, torri e fortificazioni nel comune

Randazzo

www.prolocorandazzo.it

I suoi archi gotici sfidano da secoli la furia dell’Etna, vulcano all’ombra del quale è costruita Randazzo.
Le lave costituiscono molta parte del materiale edilizio che la compone. Ad iniziare, immancabilmente, dal castello, oggi Museo Archeologico “Vaglianisindi”, al cui interno, oltre ad ammirare la bellezza dei reperti storici, si può quasi toccare con la mano il volto nascosto di un tempo in cui, accanto all’arte e alla cultura, fioriva l’uso delle segrete, delle stanze di tortura e di condannati giustiziati. Ma se il castello ampliato da Federico II di Svevia reca in sé gli orrori delle guerre, la Chiesa di Santa Maria soffia ilvento della fede, raccontandoci di come l’affresco bizantino della Madonna del Pilieri sia stato protetto dalle ire degli Arabi lasciandolo all’interno di una grotta insieme con un lumino, ritrovato acceso in tempi normanni, un miracolo ricordato con la costruzione della basilica che dell’impianto antico conserva, tra l’altro, i due bellissimi portali quattrocenteschi. Oltre le varie porte e ciò che resta delle mura, non bisogna perdere la Chiesa di San Nicolò, duecentesca come la Chiesa di San Martino di cui si ammira inalterato il campanile, la facciata del palazzo reale e la suggestiva Via degli Archi.

Informazioni e accoglienza turistica
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.
Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Torna ai contenuti | Torna al menu