Cianciana turismo, guida turistica del Comune - Sicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cianciana turismo, guida turistica del Comune

Guida turistica Cianciana

Cianciana è circondato dai monti Sicani ed è situato nella valle del fiume Platani.

Il patrimonio architettonico di Cianciana

Il Patrimonio architettonico :

Chiesa Madre Santissima Trinità (XVII secolo). La chiesa venne costruita dal barone Girolamo Ficarra nel 1640 e portata a compimento dalla famiglia Joppolo. In origine aveva una sola navata e nel 1823 furono aggiunte due navate laterali. La volta della navata centrale è stata affrescata dal pittore Carmelo De Simone nel 1839. All'interno sono presenti, tra le altre, due opere d'arte: la statua di Sant'Antonio di Padova del celebre scultore Girolamo Bagnasco[19] e la statua di marmo della Madonna Libera Infermi della scuola del Gagini[20]. Attaccato alla chiesa si trova l'Oratorio della Santissima Addolorata e del Santissimo Crocifisso, costruito nel 1741, che custodisce una grande tela del Padre Fedele Tirrito, La Deposizione.

Chiesa del Carmine (XVIII secolo). La chiesa ha un'unica navata ed è di piccole dimensioni, con una facciata caratterizzata da un finestra trifora posta al di sopra del portale. L'abside è decorato con piccoli stucchi floreali e degli affreschi dei pittori Galeoto e Farruggia.

Chiesa del Purgatorio (XVIII secolo). La chiesa, dedicata alle Anime Sante del Purgatorio, sorge al centro del paese accanto alla Torre dell'Orologio, fu costruita nel 1716. L'edificio, di gusto neoclassico, è caratterizzato da un portale in pietra calcarea sopra il quale è posizionato un finto rosone dipinto. Custodisce una pregevole statua del Cristo Risorto della scuola del Bagnasco.

Chiesa di Sant'Antonio (XVII secolo). La chiesa, fatta costruire dal principe Joppolo con gli annessi locali, destinati a convento, e donata ai Frati Minori, rimase aperta al culto fino al 1866, anno in cui furono soppressi i beni ecclesiastici. L'edificio è a pianta rettangolare, presenta un'unica navata e termina in un'abside. La costruzione si può definire un esempio di barocco siciliano. Custodisce, oltre a pregiate statue lignee, un quadro di Sant'Antonio di Padova dipinto su legno e una grande tela che rappresenta la Madonna dell'Abito dipinta da Accursio Torretta. Nel 1962, dopo circa un secolo di squallido abbandono, la chiesa fu riaperta ed eretta a parrocchia.

Cianciana informazioni turistiche sul patrimonio architettonico
Informazioni e accoglienza turistica a Cianciana
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.

Comuni confinanti
Alessandria della Rocca, Bivona, Cattolica Eraclea, Ribera, Sant'Angelo Muxaro

Torna ai contenuti | Torna al menu