Giarratana, le manifestazioni, feste, sagre ed eventi - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giarratana, le manifestazioni, feste, sagre ed eventi

Feste e sagre Sicilia > feste Ragusa e provincia
Feste e sagre Giarratana
Feste e sagre nel Comune di Giarratana

La festa del Santo Patrono, le sagre ed altri eventi, per chi ama scoprire il territorio, attraverso percorsi enogastronomici, girovagando per la storia del comune, sono appuntamenti da non perdere, per rivivere la storia e le usanze del passato.

il 5 agosto a Giarratana la cittadina viene svegliata dallo scampanio delle campane, dal fragore dei mortaretti a mezzogiorno, dopo la Solenne Celebrazione Eucaristica escono dalla Basilica si Sant’Antonio Abate gli stendardi e annunciata dallo squillo delle trombe egiziane, accompagnata dal lancio di raffiche di “Nzaiareddi” dallo sparo ininterrotto di mortaretti si assiste alla spettacolare “SCIUTA”.
Il Venerato Simulacro della Santa Patrona attraversa l’elegante portale barocco e compare sul sagrato tra le grida di giubilo dei portatori e la commozione delle centinaia di persone che lo attendono. Inizia così la processione tra le vie del centro storico fino ad arrivare verso la Chiesa di San Bartolomeo Apostolo che visita e dove vi si celebra la preghiera dell’Angelus Domini. La processione rientra intorno alle 13,30 in Chiesa Madre dove sosta per tutto il vespro. La sera all’imbrunire, una seconda processione che, dalla Chiesa Madre, alla presenza delle Autorità Civili e Militari, dopo un giro della parte nuova dell’abitato, riaccompagna il Simulacro dell’amata Patrona nella Basilica di Sant’Antonio Abate con il tradizionale e commovente rientro del Simulacro a spalla.


28 luglio / 05 agosto
Giarratana Madonna della Neve Patrona e Regina della città - Spettacolare “SCIUTA” dalla Basilica di Sant'Antonio Abate, del pesante Simulacro della Patrona portato a spalla dai numerosi devoti.



1^ Domenica di Luglio

Giarratana 28 luglio - 05 agosto  Madonna della Neve


26 dicembre / 06 gennaio

Presepe vivente di Giarratana - Nel momento più magico dell’anno, Giarratana (RG) diventa un Presepe incantato.Esposizioni e Degustazioni di Prodotti Tipici locali  

24 agosto
Festa di San Bartolomeo - Festa del patrono San Bartolomeo Apostolo a Giarratana.   


Giarratana 16 - 24 agosto
Festa di San Bartolomeo protettore e patrono di Giarratana  principale 'ab antiquo' della cittadina.  La festa, ha il suo inizio il 16 agosto, quando le campane delle chiese suonando tra lo sparo di mortaretti annunciano la discesa della “vara” del santo patrono, che lascia l’altare maggiore della Chiesa di San Bartolomeo di Giarratana, dove è stata custodita per un intero anno, per essere posta nella navata centrale. Il locale simulacro lo mostra seduto su un trono splendidamente lavorato, trionfo di barocco, tra volute di foglie d’acanto, putti, con la mano destra benedicente, mentre con la sinistra tiene il coltello, simbolo del martirio subito: la decoriazione, pochi minuti prima del mezzogiorno, arriva il momento più atteso, la tradizionale "Sciuta" del simulacro, tra lo scoppiettio di mortaretti e il lancio degli “nzaiareddi”. la processione inizia il suo lento camminare tra il quartiere antico “u cuozzu”, il tutto scandito dal suono della campana d’argento. Di pomeriggio la "cena" tradizionale vendita all’asta dei doni offerti al Santo. E poi al termine, la processione serale, che riprende il cammino interrotto la mattina fino a sera inoltrata, culminalte nella spettacolare "Trasuta", rientro in corsa del simulacro di San Bartolomeo in Chiesa, che verrà riposto nella cappella maggiore.







Informazioni e accoglienza turistica
Informazioni turistiche Città e Paesi, cosa vedere, siti di interesse, monumenti e molto altro nella pagina dedicata al Comune.
Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Torna ai contenuti | Torna al menu