Mussomeli, le manifestazioni, feste, sagre ed eventi - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mussomeli, le manifestazioni, feste, sagre ed eventi

Feste e sagre Sicilia > feste Caltanissetta e provincia
08 - 15 settembre - Mussomeli l' 8 Settembre ricorre la festa della natività di Maria SS. 

Sia l'8, giornata della solenne processione del simulacro della Madonna, che il 15 settembre, ottava della festa, per tutta la mattina si celebrano messe ogni ora non solo nel Santuario ma anche nella cripta, dove si trova incastonato nella struttura muraria, il sasso con l'immagine della Madonna trovato dal paralitico.
Nel periodo in cui Mussomeli era sotto la dominazione dei Campo, che la resero uno dei feudi più progrediti del Regno, e precisamente l'8 Settembre 1536 o 1540 o ancora 1530, dove quasi finiva il piccolo monte su cui cominciava a sorgere il paese, per un viottolo frastagliato di spine e di rovi, un povero paralitico che andava, com'io credo, peregrinando in cerca di elemosina per campar la misera vita, per la stanchezza della bestia che lo portava, si butta per terra pur su una pietra e s'addormenta…..misteri della Provvidenza! Quel sonno fu la sua medicina salutare. Ad un tratto svegliatosi ei si vede guarito; sì tocca non credendo a se stesso, si palpa con gran timore, e finalmente s'alza…. Da un passo cammina, corre e comincia a gridare: Misericordia, miracolo!
La Madonna oltre a quella più famosa prodigò altre grazie tra cui ricordiamo quella concessa alla famiglia del principe Lanza con la guarigione del piccolo Lorenzo. Dopo che il bambino guarì, grazie alle preghiere innalzate alla vergine dalla famiglia, i Lanza si portarono col popolo fino alla chiesa e la principessa Donna Giovanna donò alla Madonna "un cinto a maglia d'argento e una catena di centoquaranta partiture in oro smaltato di bianco e nero". Il gesto della principessa inaugurò la tradizione, ancora in uso a Mussomeli, di donare oggetti preziosi alla statua della Vergine dei Miracoli per le grazie ricevute. Nel 1876 Francesco e Vincenzo Biangardi costruirono il gruppo scultorio formato dalla Madonna, dal paralitico e dall'angelo che tuttora è posta nell'abside del Santuario. L'insieme risulta sicuramente accattivante: la Madonna ha un volto dolcissimo e sereno, si rivolge al suo popolo con uno sguardo di intensa bontà; il paralitico tende le mani implorando e dagli occhi traspare la fiducia nella materna comprensione di Maria. Proprio questo gruppo scultorio viene portato a spalla in processione l' 8 e il 15 Settembre . Poiché secondo la liturgia l'8 Settembre ricorre la festa della natività di Maria SS. a supporto, quasi della memoria liturgica viene portata in processione anche la statuetta di Maria Bambina, ancora in fasce, su un cestino addobbato. Sia l'8 che il 15 settembre, giornata della seconda processione, per tutta la mattina si celebrano messe ogni ora non solo nel santuario ma anche nella cripta dove ritrova incastonato nella struttura muraria, il sasso con l'immagine della Madonna trovato dal paralitico. Lo sguardo sereno e maestoso, i colori ancora vivi, il bambino in seducente naturalezza di atteggiamento caratterizzano la figura che è stata ritoccata dal Provenzano.
www.madonnadeimiracoli.ediset.it

Feste e sagre a
Informazioni e accoglienza turistica a Mussomeli
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.
Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Torna ai contenuti | Torna al menu