feste e sagre sommatino - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Feste e sagre Sicilia > feste Caltanissetta e provincia
Festa del compatrono San Giuseppe a Sommatino, "Lu Tuppi Tuppi"

Sommatino, come tanti altri paesi della nostra isola, vanta, sin dalle sue origini, molte tradizioni popolari che ne esaltano il patrimonio culturale. Tra le più significative, vi è senz'altro "Lu Tuppi Tuppi". "Lu Tuppi Tuppi" è una manifestazione che si rinnova da più di 100 anni (le sue origini risalgono al 1890) nella quale si rappresenta in chiave teatrale, la "Fuga in Egitto" della Sacra Famiglia. Essa si svolge nella ricorrenza della Festa di San Giuseppe, il 19 marzo e la seconda domenica di agosto, questo perché i sommatinesi, sin dalle origini del paese, hanno avuto una predilezione particolare per San Giuseppe, anche se la Padrona del paese è Santa Barbara, protettrice dei minatori.
Il perché questa festa si svolga anche ad agosto è dovuto al fatto che nei tempi antichi, i sommatinesi, non potendosi permettere di realizzare a marzo una festa solenne a San Giuseppe, rinviavano i festeggiamenti ad agosto, potendo per quel periodo disporre di qualche soldo in più, che gli veniva dalla raccolta dei prodotti della terra nei mesi estivi. Da qualche anno la festa estiva di San Giuseppe viene realizzata soprattutto per gli emigrati sommatinesi, che in quei mesi vengono a trascorrere qualche settimana di ferie nel proprio paese di origine. "Lu Tuppi Tuppi" - traduzione in dialetto siciliano della voce onomatopeica "toc toc", con la quale si indica il bussare alla porta - è una rappresentazione sacra, realizzata con attori locali nelle vesti di San Giuseppe, Maria, Gesù Bambino e l'Angelo, e che pregna di momenti toccanti, si configura nel bussare alle varie locande, in cui la Sacra Famiglia, avvertita dall'Angelo, va in cerca di ristoro, dopo la fuga in Egitto a causa dell'ordine di Erode di uccidere ogni figlio maschio di schiavo ebreo e quindi dello stesso Bambino Gesù, Re dei Re, per paura che gli usurpasse il trono.
Le scene della rappresentazione, si svolgono lungo le vie del centro storico ed iniziano con "l'avviso" a Giuseppe e Maria, da parte delI'Angelo. San Giuseppe e la Madonna, accompagnati dall'Angelo, si recano quindi, in pellegrinaggio nella Chiesa Madre, dove ha luogo la celebrazione della Santa Messa e subito dopo iniziano il lungo peregrinare in cerca di un alloggio, bussando in varie case. Tutti negano loro ospitalità; soltanto un benefattore, che è poi, per tradizione, la famiglia che ha allestito (ex voto), la cosiddetta "Tavula Sbampata", dà loro accoglienza. "La Tavula Sbampata" è una tavola di ampie dimensioni, riccamente allestita con pani, dolci, prodotti tipici locali, frutta fuori stagione ecc. che i sommatinesi hanno appositamente da tempo conservato. Questa viene esposta al pubblico per due giorni, dopo i quali i prodotti che la compongono, vengono distribuiti ai più bisognosi e a quanti ne fanno richiesta. "Lu Tuppi Tuppi" è tra le manifestazioni sacre che si svolgono in Sicilia, unica nel suo genere ed in questi ultimi tempi, è ritornata a suscitare vivo interesse, sia dei nostri concittadini che di molti visitatori provenienti da diverse località.
Feste e sagre a
Informazioni e accoglienza turistica a Sommatino
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.
Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Torna ai contenuti | Torna al menu