feste e sagre messina - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

feste e sagre messina

Feste e sagre Sicilia > feste Messina e provincia
Feste e sagre a Messina
Feste e sagre nel Comune di Messina

La festa del Santo Patrono, le sagre ed altri eventi, per chi ama scoprire il territorio, attraverso percorsi enogastronomici, girovagando per la storia del comune, sono appuntamenti da non perdere, per rivivere la storia e le usanze del passato.
Maggio

Messina 

Festa di Sant' Annibale Maria Di Francia - nella Basilica Santuario di S. Antonio a Messina. 16 maggio

Giugno

Messina  
Festa della Madonna della Lettera - si svolge la festa della Madonna della Lettera, patrona della città. 03 giugno


Agosto

Messina  
I giganti Mata e Grifone - Sfilata dei Giganti Mata, leggendaria fondatrice della città e del Moro Grifone, 10 agosto / 14 agosto

4 AGOSTO- "A Messina in questo giorno ricorre una grande festa.
Il 4 AGOSTO del 1588 venivano ritrovate le reliquie di San Placido e dei suoi compagni monaci, martiri messinesi. Niente di strano, se non fosse che San Placido è il Santo più importante, infatti è il patrono della citta' insieme alla famosa Madonna della Lettera. Questo impensabile futuro patrono giunse a Messina nel 536 inviato da San Benedetto da Norcia, fondatore nel 520 del famoso Ordine dei Benedettini. Il suo compito era quello di estendere alla sicilia un preciso ordine del papa:
demolire tutto quello che di "pagano" era rimasto dalle chiese/tempio alle statue panteiste, dai mosaici sconci ai dipinti voluttuosi. mentre san benedetto organizzava questa epurazione artistica, San Placido ebbe un incidente a messina. la notte del 5 ottobre 541, placido, i fratelli eutichio e vittorino, la sorella flavia ed altri trenta monaci persero la testa, diranno
poi gli "storici" troncata dalla scimitarra del pirata mamuca. la testa di placido e dei suoi monaci. il 4 di agosto dopo ben millequarantasette anni vengono , dove adesso c' è la villa mazzini, le teste martoriate dei 34 monaci (tre di queste conservate nella vicina Chiesa di San Giovanni di Malta. Si possono vedere insieme alle altre reliquie solo in un giorno, il 4 agosto) proprio vicino al pozzo miracoloso in cui nei giorni 4/5 agosto affiora l' acqua dall' orlo, da quel giorno del ritrovamento.
Oggi questo luogo è stravolto dall' edificio della prefettura a cui venne sacrificata la maestosa chiesa dei cavalieri di malta, difensori del sacro sepolcro di Gerusalemme per fare spazio alla prefettura demolirono tutta la chiesa, rimase solo l' altare di quello di quello che oggi è il "mausoleo" di san placido e compagni.
Mentre in tutte le città della sicilia il 4 agosto si festeggia un santo "nero" :
ad Agrigento San Calogero, a Taormina San Pancrazio (16 LUGLIO), ad Agira San Filippo siriaco, da non confondere con San Filippo dei Neri (Aidone) che è nero nella statua pur essendo fiorentino e dei Neri avesse solo il nome della sua famiglia, a Trecastagni San Lorenzo (anche lui nero di pelle per vie che i romani lo misero al rogo),  San Rocco (francese), San Cono, Sant' Elia..., tutti neri d' aspetto.
In Sicilia, nel caso di San Placido si sostituisce al Santo nero un monaco con la pelle bianca. Il culto popolare scompare, nessuno dà il nome di Placido ai figli, pur essendo stato nominato patrono della città.

Solenne il pellegrinaggio al monte più alto dei Peloritani che sovrasta Messina, Dinnamare il 4 Agosto.

La famosa festa di Ferragosto dell' Assunta al Cielo, è stata inventata dal PAPA Nicolò I Santo, eletto nel 858-morto nel 867, da lui collocata in data 15 AGOSTO anche se la prima
cattedrale di Messina fosse dedicata a San Nicolò. Rimane nero invece “GRIFONE” il compagno gigantesco di “MATA”;


Informazioni e accoglienza turistica
Informazioni turistiche Città e Paesi, cosa vedere, siti di interesse, monumenti e molto altro nella pagina dedicata al Comune.
Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Per contatti: info@clicksicilia.com
Torna ai contenuti | Torna al menu