Isola di Alicudi, arcipelago Isole Eolie - Sicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Isola di Alicudi, arcipelago Isole Eolie

Isola di Alicudi

L'isola di Alicudi è un'isola di 5,2 km² facente parte delle Isole Eolie. Amministrativamente fa parte del comune di Lipari.

L'isola di Alicudi è la più occidentale dell'arcipelago eoliano e si trova a circa 34 miglia marine a ovest di Lipari. È dominata dal monte Filo dell'Arpa; la pianta è quasi circolare, con coste ripide, fino ai 675 m s.l.m del punto culminante, di un vulcano spento. L'isola è abitata solo sul versante meridionale, digradante verso il mare.
Le case sono distribuite in sei agglomerati raggiungibili in quota solamente con mulattiere a gradoni di pietra.
Alicudi porto, a livello del mare, posta tra il molo nuovo, a cui attraccano aliscafi e traghetti, e il molo vecchio, da cui faceva la spola in precedenza il rollo (barca a remi) verso le navi al largo. Vi si trovano le due sole botteghe di generi alimentari ed altri generi di prima necessità dell'isola e l'ufficio postale (ad Alicudi non ci sono né agenzie bancarie, né bancomat, né farmacie)

Chiesa del Carmine
Salendo dal porto, lungo la strada che in pendenza inerpica verso nord, si passa accanto alla chiesetta del Carmine, immersa nel verde, caratterizzata dal piccolo campanile, separato dal corpo principale della chiesa.

Chiesa di San Bortolo
Procedendo dal porto si segue la strada lastricata che porta alla chiesa di San Bartolo, o San Bartolomeo, patrono delle isole Eolie, unico monumento dell' isola ricostruito nel 1821 sui resti della seicentesca sacrestia. La chiesa è in posizione e sovrasta le poche casette dell' unico paese dell'isola.

Contrada Tonna, che costituisce la frazione più ad ovest dell'isola.

San Bartolo, che si trova ad una altezza di circa 330 metri, attorno alla vecchia chiesa dedicata a San Bartolo, patrono delle isole Eolie.

Contrada Pianicello, posta alla medesima altezza di S. Bartolo, ma più ad ovest, ed è abitata da una popolazione di madrelingua tedesca.

Contrada Sgurbio, anch'essa alla stessa quota di S. Bartolo, ma sul lato Est dell'isola. Questa piccolissima frazione è composta da cinque case, ad ognuna delle quali è stato dato il nome di uno dei sensi del corpo umano.

Bazzina, ultimo gruppo orientale di case, isolate e distese in riva al mare, raggiunbile dal porto solo con la barca o attraverso un lungo giro con risalite e discese.

Un'escursione interessante è quella per la vetta di Filo dell'Arpa, che con i suoi 675 metri di altezza rappresenta il massimo rilievo dell'isola. Il sentiero comincia dal piccolo scalo di Alicudi porto dove si segue la scalinata, che si arrampica ripida tra abitazioni e vecchi terrazzamenti abbandonati, alternando tratti lastricati a lunghe scalinate in pietra molto suggestive. Oltrepassata la chiesa di S. Bartolo, si continua a salire lungo il ripi­dissimo sentiero per Montagna; Superato il villaggio di Montagna, oggi quasi del tutto abbandonato, si arriva nella piana del Dirittusu, a quota 500, delimitata alle spalle dal rilievo delle Montagnole.  Dal Dirittusu si può osservare lo splendido panorama delle falesie e dei ripidi pendii che precipitano sino alla costa del versante occidentale e in lontananza lo Scoglio Galera, curiosa formazione geologica.  Proseguendo si arriva alla vetta dove si può ammirare un panorama eccezionale dell'isola a 360 gradi.



La festa principale di Alicudi è quella di San Bartolo, nella seconda metà di agosto. Nella ricorrenza la pesante statua di ulivo conservata nella nuova chiesa viene portata faticosamente a spalla in un lungo giro sulle mulattiere. In questa occasione i fedeli recitano un rosario con intercalare di canti esclusivi dell'isola Alla sera, un comitato spontaneo organizza spettacolari fuochi d'artificio sul mare e un ballo pubblico sul molo.

Informazioni e accoglienza turistica ad Alicudi
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.

www.aasteolie.191.it

www.eolieproloco.it


tavola 54 Isole Eolie

immersioni isole eolie

Torna ai contenuti | Torna al menu