Il Duomo di Messina e la meridiana - Itinerari in Sicilia

Vai ai contenuti

Il Duomo di Messina e la meridiana

Duomo e la meridiana a Messina

Una grande meridiana  fu costruita  da Antonio Maria Jaci sul pavimento della cattedrale di Messina nel 1802. Questo geniale studioso era riuscito, giovanissimo, a laurearsi in fisica, matematica e medicina. Nella meridiana del Duomo di Messina si potevano leggere con assoluta precisione mesi e giorni, ore e minuti, segni zodiacali, movimenti solari, solstizi ed equinozi, il tutto intagliato in marmi policromi. Questo prodigio della scienza venne danneggiato nel terremoto del 1908 ed in seguito dal  bombardamento angloamericano sulla città. Si pensa che oggi la meridiana si trovi seppellita sotto l’attuale pavimento del Duomo.




I comuni della Sicilia sono 390, distribuiti nelle 9 province regionali. Tra mare, monti, architettura barocca, teatri antichi, borghi, miniere di zolfo vulcani attivi, qui vi raccontiamo le città ed i comuni della Sicilia.
Ogni comune ha una storia che affonda le radici in tempi lontani, con un patrimonio artistico, culturale e paesaggistico che è tra i più ricchi d'Italia.
Torna ai contenuti