Le greenways in Sicilia - Itinerari in Sicilia

Vai ai contenuti

Le greenways in Sicilia

Le greenways in Sicilia
Le greenways in Sicilia un patrimonio culturale da tutelare è costituito da beni di pregevole fattura, di opere d’arte ancora utilizzabili quali viadotti, ponti, e gallerie.
La ragione dell' abbandono possono essere tra le più disparate oltre alla diffusione dell’automobile e dei mezzi di trasporto pesanti, delegando a torto al trasporto su gomma, il ruolo di mezzo primario negli spostamenti delle merci e delle persone.

L’Associazione Italiana Greenways nasce il 20 luglio 1998 ,una tra le prime ONLUS nel settore della tutela dell’ambiente, con l'intento di recuperare le ferrovie dismesse, promuovendo la loro trasformazione in percorsi naturali o attrezzati per uso pedonale o ciclistico, le cosiddette greenways.  

Le greenways dovrebbero essere realizzazione in un sistema tra loro connessi, essere gestiti e sviluppati in modo da ottenere benefici di tipo ricreativo, ecologico e storico-culturale, per promuovere e salvaguardare percorsi che possono creare un prodotto turistico, con l'intento di valorizzare il territorio contribuendo nel loro piccolo allo sviluppo economico delle zone interessate.

L’AIG vede nel suo organico, docenti e ricercatori dell’Università degli Studi e del Politecnico di Milano, rappresentanti di enti parco, membri di associazioni culturali e professionali. La sua costituzione è avvenuta in seguito al convegno sul tema delle greenways, che si tenuto nell’aprile 1998 presso la facoltà di Agraria di Milano, in cui è intervenuto il professor Julius Fabos dell’Università del Massachusetts (USA), capofila del movimento internazionale delle greenways, rendendo evidente l’esigenza della creazione di una corrente italiana.

Per conoscere le greenways italiane censite o per segnalare una linea ferroviaria abbandonata visitare il sito www.greenways.it

Le Associazioni Italiane di Greenways
La sede legale dell'Associazione Italiana Greenways - ONLUS  è presso il Parco della Valle del Lambro a Triuggio (MI).
Via G. Celoria 2
20133 Milano
Tel 02 - 50316860
Fax 02 - 50316860
greenways@unimi.it
www.greenways.it
Il 20 luglio 1998 si è costituita l’Associazione Italiana Greenways, tra le prime associazioni nel settore ambientale sorta come Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS).
Associazione Italiana Greenways
Via Celoria, 2 - 20133 Milano
Tel. 02 50316860/1
greenways@unimi.it
www.ferrovieabbandonate.it
Il progetto "Ferrovie abbandonate" nasce da un'iniziativa dell'Associazione Italiana Greenways per conservare la memoria dei tracciati ferroviari non più utilizzati esistenti in Italia
Le Associazioni Italiane di Greenways
Confederazione Mobilità Dolce (Co.Mo.Do.)
Via Aosta 2
20155 - Milano c/o Marcarini
tel.: 039 877935
press@ferroviedimenticate.it
Le Associazioni Italiane di Greenways
Associazione Il Movimento Lento
Via Piero della Francesca, 38
20154 - Milano
info@movimentolento.it
www.movimentolento.it
Le Associazioni Italiane di Greenways
Itiner Aria
Via al Castello, 8
13883 Roppolo (BI)
Tel. 0161 987866
info@itineraria.eu
www.itineraria.eu
Le Greenways in Sicilia:
Le Greenways in Sicilia:
1.Prov. Siracusa Greenway “ Pantalica”
2.Palazzolo Acreide (SR) Val d’Anapo
3.Prov. Ragusa rifunzionalizzazione linea ferrovia  dimessa  SR-RG Vizzini- Val d’Anapo tratto Staz. Chiaramente Gulfi -bivio Monterosso
4.Comune di Sambuca di Sicilia (AG) Green way “Terre Sicane”
5.Unione Comuni – Cattolica Eraclea – Montallegro – Siculiana – Realmonte – Prov. Agrigento Green way “Dalla campagna al mare”
6.Unione Comuni – Cattolica Eraclea – Montallegro – Siculiana – Realmonte – Prov. Agrigento Green way “Dalla campagna al mare”
7.Comune di Caltagirone (CT)  Green way extraurbana dedicata “Parco lineare  sul sedime ex linea ferrov. a scart. Ridotto Caltagirone – P.zza Armerina – Dittaino
8.Prov. Palermo Green way ” Interventi di riqualificazione e completamento del percorso ciclabile sulle linee ferrov. dismesse -tratta Ponte Drago – Corleone – Ex Stazione di Campofiorito
9.Prov. di Enna Green way “Degli Erei”
10.Comune di Ribera (AG) Green way tratta ferroviaria dimessa Ribera – Verdura
11.Città di Piazza Armerina (EN) Green way extraurbana dedicata “Parco lineare sul sedime ex linea ferrov. a scart. ridotto Caltagirone – P.zza Armerina – Dittaino
12.Comune di San Michele di Ganzaria (CT) Green way extraurbana dedicata “Parco lineare sul sedime ex linea ferrov. a scart. ridotto Caltagirone – P.zza Armerina – Dittaino
13.Comune di Salaparuta (TP) Green way “Del Belice”
14.Comune di Sciacca (AG) Green way “Ferdinandea”
15.Comune di Menfi (AG) Green way “Ferdinandea”



I comuni della Sicilia sono 390, distribuiti nelle 9 province regionali. Tra mare, monti, architettura barocca, teatri antichi, borghi, miniere di zolfo vulcani attivi, qui vi raccontiamo le città ed i comuni della Sicilia.
Ogni comune ha una storia che affonda le radici in tempi lontani, con un patrimonio artistico, culturale e paesaggistico che è tra i più ricchi d'Italia.
La Pro Loco è un’associazione costituita da volontari i quali si attivano per la promozione e la valorizzazione del proprio territorio e del proprio comune.

Le Guide turistiche della Regione Sicilia, possono organizzare un programma su misura delle vostre esigenze compatibile con i vostri tempi.
Musei in Sicilia, sono presenti in tutte le città come nei piccoli paesi, i musei etnoantropologici, i musei in genere, ci permettono di viaggiare con la memoria per i più grandi e con la fantasia chi è meno grande, facendo notare a tutti che l'industrializzazione ha cancellato le diversità regionali e l'unico modo è quello di realizzare dei centri, che raccolgono frammenti di storia.

Isole di Sicilia, per isole di Sicilia si intende l'insieme degli arcipelaghi e delle isole minori che, insieme con l'isola di Sicilia, costituiscono il territorio della Regione Siciliana, nell'Italia insulare. Compresa l'isola di Sicilia, vi sono 19 isole abitate.
I principali gruppi di isole del grande arcipelago della Sicilia sono le Eolie, le Egadi e le Pelagie; le isole dello Stagnone.
Ustica e Pantelleria, nel mar Tirreno e nel canale di Sicilia, formano due distinti comuni delle province di Palermo e Trapani.

Unesco in Sicilia, alcuni siti hanno avuto il titolo di patrimonio dell'umanità dall'UNESCO per la loro importanza storica, artistica, archeologica e naturalistica, altri sono in fase di candidatura.

La Sicilia, tenuto conto delle sue condizioni climatiche, temperatura mite, terre collinose, leggera brezza di mare e sole acceso, manifesta quelle qualità che risultano essere ideali per la crescita della vite e la rendono l'isola del vino.

Numerose sono le Case vinicole che si sono poste ai vertici del mercato vinicolo nazionale tra le quali per citarne qualcuna, Florio, Vini Corvo, Pellegrino, Planeta, Firriato, Tasca d'Almerita, Cusumano e Fazio wines.

I parchi naturali regionali siciliani sono cinque in ordine di istituzione: il Parco dell'Etna (Catania), delle Madonie (Palermo), quello dei Nebrodi (Catania, Enna e Messina), il Parco Fluviale dell'Alcantara (Messina e Catania) ed il Parco dei Sicani (Agrigento e Palermo), offrono una  protezione per l' ecosistema, per la valorizzazione turistica, sportiva e didattica delle aree montane.

La Sicilia è una tra le regioni italiane più ricche dal punto di vista storico, artistico e architettonico, in queste pagine possiamo scoprire i borghi e centri storici i piccoli comuni di spiccato interesse artistico e storico che rischiano nonostante il loro grande valore di essere dimenticati, l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” promossa nel 2001 dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), si propone come scopo la salvaguardia di questi centri, dal degrado e abbandono.

Feste e sagre di Sicilia una guida alle sagre, feste popolari, e tradizioni popolari che si svolgono in Sicilia.
Nel corso dell'anno, si svolgono eventi feste religiose, sagre, manifestazioni, un momento di aggregazione per la gente.
Le feste e le sagre paesane rappresentano momenti di interesse, qui sono ragruppati i principali eventi folkloristici ed enogastronomici, ed il calendario delle manifestazioni in Sicilia

Torna ai contenuti