I cammini della fede in Sicilia - Itinerari in Sicilia

Vai ai contenuti

I cammini della fede in Sicilia

Gli itinerari religiosi in Sicilia
Gli itinerari religiosi in Sicilia
Ecco i principali itinerari religiosi della Sicilia, ovvero i cammini della fede finanziati dall'assessorato regionale al Turismo siciliano.
I cammini della fede da Solunto ai Monti Sicani
I cammini della fede da Solunto ai Monti Sicani, tra mare, riserve naturali e tradizioni: tra Ciminna, Ventimiglia, Santa Flavia, Mezzojuso, il cult di Santa Fortunata a Baucina e il santuario della Madonna della Milicia di Altavilla.

tel 091 8202298
Via Umberto I, 78
Comune di Baucina
info@dasoluntoaimontisicani.eu

I cammini della fede la Lava dei Miracoli
Itinerari sull’Etna, i cammini della fede la Lava dei Miracoli, dove si sono verificati avvenimenti miracolosi testimoniati dai racconti ecclesiastici e storici, e i miracoli della lava che valorizza l’artigianato realizzato con la pietra lavica.


I cammini della fede Culti e Culture negli Iblei
I cammini della fede Culti e Culture negli Iblei, Comiso, Santa Croce Camerina, Scicli, Modica, Ragusa, Ispica e Noto per valorizzare luoghi di culto e feste religiose.

Associazione Culturale Cosmo Ibleo
Telefono: +39 333 6339466
associazionecosmoibleo@gmail.com
Itinerari Religiosi e Culturali.
Un tratto regionale georeferenziato collegato alla rete eurobike.
Itinerari e cammini sulla Via Francigena delle Madonie
Itinerari e cammini sulla Via Francigena delle Madonie, il percorso parte dalla chiesa di S. Cristina la Vetere, una delle più antiche di Palermo, del 1171, si snoda sulle Madonie tra le Petralie, Polizzi generosa, Gangi e intreccia itinerari culturali in tutta la zona madonita.

So.Svi.Ma. S.p.a. – Società per lo Sviluppo delle Madonie
Indirizzo: Viale Risorgimento n.13/B, Castellana Sicula (PA), Cap. 90020
Referente: Alessandro Ficile
Telefono: 0921/563005  –  Cellulare: 333/1229296  –  Fax: 0921/563006  
sosvima@gmail.com
sosvima@pec.it
sosvima.com
Itinerari di fede e cultura a Monreale
Itinerari di fede e cultura a Monreale, alla scoperta di Monreale e dintorni. Una rete di operatori pubblici e privati tra Monreale e Piana degli Albanesi per valorizzazione dei beni di interesse storico–religioso.

Monreale, non è solo il Duomo, il territorio è ricco di cultura e luoghi di fede: il Chiostro dei Benedettini, il Complesso Monumentale Guglielmo II, i quartieri antichi Ciambra e Carmine con i loro vicoli carichi di storia, la Collegiata con il suo venerato Crocifisso e le tantissime altre chiese presenti.
Di certo saranno stati questi elementi a far nascere “Itinerario di fede e di cultura: Alla scoperta di Monreale e dintorni”.
Quindi non solo via dello Spirito, ma anche patrimonio storico-culturale vivo della collettività da conoscere, promuovere e proteggere. Monreale, Piana degli Albanesi, Altofonte, San Giuseppe Jato e Palermo.
Nel passaggio successivo verranno promossi pacchetti turistici, comprendenti itinerari religiosi in cui si farà visitare il patrimonio culturale e naturalistico, sfruttando anche Itinerarium Rosaliae. Il percorso prevederà: la Cannavera (collega Monreale a San Giuseppe) Casaboli, Monte Moarta (collega ad Altofonte), la Pizzuta (collega a Piana degli Albanesi), Monte Pellegrino e Capo Gallo.
Itinerari della fede da Tindaridi alla Madonna Nera
Itinerari della fede da Tindaridi alla Madonna Nera, storia di fede e leggende sui Nebrodi sulle tracce della devozione alla Madonna Nera che da sempre richiama i pellegrini.
Itinerari della fede le vie Micaeliche e dei Santi Patroni di Sicilia
Itinerari della fede le vie Micaeliche e dei Santi Patroni di Sicilia, capofila il Gal Eloro, un itinerario che si snoda fra tre province, Catania, Siracusa e Ragusa e che al momento tocca i nove comuni di Castel di Iudica, San Michele di Ganzaria, Vizzini, Avola, Noto, Pachino, Portopalo di Capo Passero, Rosolini e Modica.
I camminamenti del venerabile Servo di Dio Don Francesco Paolo Gravina
I camminamenti del venerabile Servo di Dio Don Francesco Paolo Gravina Principe di Palagonia e Lercara Friddi, un itinerario dedicato alla scoperta di una figura storica che dedicò la vita agli altri e alla carità.
Itinerario il cammino di San Filippo
Itinerario il cammino di San Filippo la riscoperta di tesori di Jaci S. Antonio e S. Filippo, tra Limina, Calatabiano, S. Venerina, Aci S. Antonio, Aci Catena, Valverde e Agira.

Itinerario della fede Gratia Plena
Itinerario della fede Gratia Plena, un progetto sull’arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela: santuari, riti, opere architettoniche legate al culto mariano.

L’itinerario territoriale comprende l’intera arcidiocesi:
La Zona Pastorale di Messina e dei suoi villaggi all’interno della quale si trovano la Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta con la cripta, il campanile e il Museo del Tesoro del Duomo, il Santuario di S. Maria di Montalto, il Santuario di Sant’Antonio da Padova con il Museo di Sant’Annibale, i Santuari di S. Maria Pompei, S. Maria del Carmine, Madonna di Lourdes, S. Maria delle Grazie, S. Maria di Dinnammare;
La Zona Pastorale Versante Ionico, con Taormina e il Santuario della Madonna della Rocca, Mongiuffi Melia con i Santuari della Madonna della Catena e di S. Maria della Libera, Roccafiorita con il Santuario di S. Maria dell’Aiuto, Castelmola, Antillo, il Santuario di S. Maria del Bosco (Alì), il Santuario di S. Maria Annunziata (Fiumedinisi), il Santuario della Madonna della Lettera (Itala), il Santuario di S. Maria del Carmelo (Santa Teresa di Riva);
La Zona pastorale Versante Tirrenico, con Monforte San Giorgio con i Santuari di Santa Maria del Crispino e dell’Immacolata, con Santa Lucia del Mela con il Santuario della Madonna della Neve, con Castroreale, con il Santuario della Madonna del Carmine (Barcellona Pozzo di Gotto) e il Santuario della Madonna della Provvidenza (Montalbano Elicona);
La Zona Pastorale delle Isole Eolie con i Santuari della Madonna del Terzito (Leni – Salina) e della Madonna della Catena (Quattropani – Lipari).
Itinerario della fede la Magna Via Francigena tra Palermo ed Agrigento
Itinerario della fede la Magna Via Francigena tra Palermo ed Agrigento sulle orme dei pellegrini, una delle strade medievali dei pellegrini: 160 km dalla capitale normanna alle coste del Mediterraneo, passando per Castronovo.

Castronovo di Sicilia
Agrigento
Sutera
Prizzi
Cammarata
Milena
Grotte
Santa Cristina Gela
Joppolo Giancaxio
Comitini
San Giovanni Gemini
Racalmuto
Campofranco
Acquaviva Platani
Comuni secondari
Palermo
Monreale
Piana degli Albanesi

Piazza Municipio n.1
90030 - Castronovo di Sicilia (PA)
magnaviafrancigena@gmail.com



Torna ai contenuti