Rigenerazione urbana, street art in Sicilia - Itinerari in Sicilia

Vai ai contenuti

Rigenerazione urbana, street art in Sicilia

Le opere di arte urbana rappresentano un valore per le città, la sua accessibilità senza orari è contro il godimento ad ore fisse del museo, è contro quella forma di eutanasia dell’arte la museificazione.
La street art è concepita per non durare, perché è realizzata in strada, le opere di arte urbana sono sottoposte alle intemperie, agli agenti atmosferici, agli effetti del tempo.
La street art nasce nelle strade e per le strade, per essere ad appannaggio di qualunque passante, in qualunque momento.

Periferica Project

Periferica Project
Via dell’Aquedotto, 13-15
91026 Mazara del Vallo (Tp)
Officina Periferica Soc. Coop.
Via dell’Aquedotto, 13-15
91026 Mazara del Vallo (Tp)

Grammichele e le sue sculture

Grammichele e le sue sculture
Girovagando per il Comune oltre ammirare la sua struttura esagonale, possiamo ammirare alcune opere moderne, Meridiana "La stella del tempo", l'orologio solare "La stella del tempo" arricchisce ed abbellisce piazza Gioacchino Attaguile, ex Piazza XX settembre. ; Meridiana in Piazza C. M. Carafa, al centro di Piazza Carlo Maria Carafa troviamo una imponente meridiana, realizzata durante il periodo di riqualificazione della piazza principale (nel 2007), che raffigura un gigante di bronzo che sostiene lo gnomone ; Statua di Carlo Maria Carafa, il monumento al fondatore della città, Carlo Maria Carafa, si trova nella Piazza che da lui prende il nome; Meridiana in Piazza Manzoni ; Statua di San Michele Arcangelo, la statua di San Michele Arcangelo, con annessa meridiana, venne inaugurata al pubblico nel 2008, e si trova in Piazza Dante, a pochi metri dal Milite ignoto e dalla chiesa di San Giuseppe.

Savoca cittadina dalle opre della ceramica all'acciaio

Savoca cittadina dalle opre della ceramica all'acciaio
All’ingresso del paese di Savoca, su pannelli in ceramica artistica lavorata a bassorilievo, i compianti artisti messinesi Salvatore e Giuseppe Zona, nel 1989, hanno trasposto con mirabile maestria la storia, l’arte e le tradizioni di Savoca.
Inoltre si possono ammirtare le sculture di Nino Occhino tutte realizzare in acciaio.
Site Specific

Site Specific

Site Specific
Spazi Indipendenti
Palazzo Favacchio-Patanè - Via Aleardi, 14 - Scicli
francescavincimortillaro@gmail.com

Site Specific nasce e si sviluppa grazie a un collettivo di artisti e professionisti di Scicli, che decidono di avviare percorsi sperimentali nell’ambito dell’arte contemporanea. Lo Spazio indipendente trova il suo carattere distintivo nella ricerca costante di spazi urbani ed extra-urbani, spesso chiusi al pubblico, con il fine di dare loro nuova vita, rivelandoli alla cittadinanza e rigenerandoli grazie a interventi artistici site specific, performance ed eventi culturali, in collaborazione con enti pubblici e privati.
Farm Cultural Park

Farm Cultural Park a Favara

Farm Cultural Park
Associazioni
Cortile Bentivegna, Sette cortili - Favara
farmculturalpark@gmail.com

Farm Cultural Park nasce nel 2014 come progetto di riqualificazione del centro storico della città di Favara, attuata attraverso l’utilizzo di tre linguaggi diversi: arte contemporanea, architettura e public design. Farm Cultural Park si connota non soltanto come spazio espositivo, ma anche come centro di produzione e sperimentazione culturale, con il fine di stimolare il senso comunitario cittadino. L’Associazione, oltre all’attività espositiva, organizza residenze per artisti, gestisce una scuola di architettura per i più piccoli e dal 2016 ha dato inizio a un percorso dedicato alla video-danza.

Belpasso il comune delle centosculture

Belpasso il comune delle centosculture
IL TERRITORIO DI BELPASSO, GRAZIE ALLA SUA VASTITÀ, OFFRE LA POSSIBILITÀ DI EFFETTUARE DIVERSE TIPOLOGIE DI ITINERARI, DA QUELLI NATURALISTICI A QUELLI CULTURALI E RELIGIOSI. IL NOSTRO GIRO TURISTICO  è stata definita la città delle 100 sculture.
Il Grande Cretto

Il Grande Cretto

Il Grande Cretto
Parchi e spazi pubblici
Paese Vecchio - Gibellina
statocivile@pec.comunegibellina.it

Il Grande Cretto è un’opera di Land Art realizzata da Alberto Burri, tra il 1984 e il 1989, sulle macerie del centro storico della vecchia città di Gibellina, distrutta dal terremoto del Belice del 1968, e si ricollega alla poetica dei Cretti realizzati da Burri negli anni Settanta. L’opera ricopre circa dodici ettari di terreno ed è composta da più di centoventi blocchi di cemento, realizzati inglobando le rovine delle abitazioni del centro storico distrutto dal terremoto. Il Grande Cretto ricopre con un manto di cemento bianco le vecchie vie cittadine e attraverso lo spazio creato con le crepe, permette il passaggio al pubblico che diventa così partecipe dell’opera. Nel 2015 l’opera è stata completata, divenendo una delle opere ambientali più estese d’Europa.
Fondazione Orestiadi e Museo delle Trame del Mediterraneo

Fondazione Orestiadi e Museo delle Trame del Mediterraneo

Fondazione Orestiadi e Museo delle Trame del Mediterraneo
Musei
Baglio di Stefano - Gibellina
info@orestiadi.it

Fondazione Orestiadi opera per fornire un'interpretazione della storia culturale del Mediterraneo, analizzando le influenze giunte dal Medio Oriente in Nord Africa e in Europa, attraverso la Sicilia, e che hanno lasciato numerose tracce sia nell’ambito delle arti visive sia nella cultura materiale. Nella sede del Granaio sono esposte le opere della Collezione Corrao, che partendo da Forma 1rappresentano il linguaggio del contemporaneo fino ad oggi. Il Museo delle Trame del Mediterraneo, istituito nel 1996 dalla Fondazione, espone oggetti di diverse epoche e provenienze e presenta l’evoluzione dei principali motivi decorativi sviluppati nell’arte e nell’artigianato del Mediterraneo.

Fiumara d’Arte

Fiumara d’Arte è un percorso culturale che può essere considerato a tutti gli effetti un museo en plein air.
Si estende per ventuno chilometri lungo la vecchia Fiumara, il precedente letto del fiume Tusa, toccando più luoghi della Sicilia dove un tempo primeggiava l’abusivismo edilizio.
Il museo a cielo aperto nasce dall’iniziativa di Antonio Presti, un imprenditore siciliano , la fondazione di Fiumara d’Arte avviene nel 1982
Le Vie dell’Arte nel Parco delle Madonie

Le Vie dell’Arte nel Parco delle Madonie

Le Vie dell’Arte nel Parco delle Madonie
Parchi e spazi pubblici
Corso Paolo Agliata, 16 - Petralia Sottana
parcodellemadonie@pec.it

Le Vie dell'Arte nel Parco delle Madonie è un progetto che coinvolge le strade principali dell'area protetta del Parco delle Madonie. Le Vie dell'Arte ha portato a oggi sette artisti di fama internazionale a realizzare, in punti strategici del Parco, delle installazioni progettate per integrarsi col paesaggio circostante. Le Vie dell’Artenasce nell'ambito di Sensi Contemporanei, un progetto per la promozione dell'arte contemporanea con un’attenzione particolare ai contesti architettonici e urbanistici nel Sud Italia.

Red Line Distreet a Catania

Il quartiere di San Berillo, Red Line Distreet, a Catania, era, un tempo, un quartiere importante di Catania dove risiedevano le botteghe degli artigiani della città.
A seguito dello spostamento del centro e allo sventramento finalizzato a un risanamento urbanistico, un progetto non ufficiale, spontaneo e autofinanziato del collettivo catanese Res Publica Temporanea, nel 2015, San Berillo, attraverso un’operazione di riqualifica all’insegna della street-art

Festiwall a Ragusa

FestiWall è il festival d’arte pubblica che dal 2015 trasforma Ragusa in uno dei centri più importanti dell’arte urbana internazionale. Con la quarta edizione FestiWall continua ad arricchire il patrimonio culturale della città con una serie di opere d’arte realizzate da artisti di fama mondiale. I lavori degli artisti invitati per l’edizione 2018 si innestano nell’area settentrionale della città che va da viale Europa a via Archimede fino a viale dei Platani. Attraverso il progetto di mappatura dell’area urbana FestiWall connette i muri realizzati nelle precedenti edizioni, disegnando nuove geografie e nuovi percorsi possibili, abbattendo i confini, immaginando un nuovo quartiere, il cui segno distintivo sono le opere.

FESTIWALL HEADQUARTER
Via Feliciano Rossitto, 7 - Ragusa
info@festiwall.it

Emergence Inside a Giardini Naxos

Emergence, Festival di Street Art ed Interventi Urbani, nasce nel 2012 a Giardini Naxos, cittadina di orientamento turistico della Sicilia Orientale, e si configura come un contenitore di eventi a disposizione di tutti, ovvero in strada. Tra gli obiettivi principali di Emergence vi è la volontà di far diventare il noto paese turistico in un Museo a Cielo Aperto attivando una “riqualificazione urbana”, attraverso le opere maestose e di grande qualità degli artisti ed infine quello di una “Democratizzazione dell’Arte” nel tentativo di andare tra la gente (in strada) coinvolgendo l’intera cittadinanza per un’educazione estetica che guarda al contemporaneo.

Emergence Festival is an event presented by Associazione Culturale “Emergence”
Via Vittorio Emanuele III, n.290
98035 Giardini Naxos

Cufù a Castrofilippo

Cufù è un progetto di rigenerazione urbana e culturale
che intende attivare un processo di rivitalizzazione e integrazione degli spazi urbani, trasformando aree marginali della città in luoghi di valori condivisi.

Fra.Me.It a Frazzanò

Fra.Me.It a Frazzanò, festival patrocinato dal Comune e dedicato al muralismo artistico.

email: frameit@studio.eu
Torna ai contenuti