Isola di Lampedusa, isole Pelagie - Sicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Isola di Lampedusa, isole Pelagie

È la più estesa dell'arcipelago delle Pelagie nel mar Mediterraneo e fa parte della provincia di Agrigento, l'isola ha una forma allungata.

Partendo dal porticciolo e, procedendo verso ovest, si incontra l'insenatura in cui si trova la spiaggia della Guitgia, oltrepassata questa, che chiude ad ovest l'insenatura del porto, il tratto di costa successivo è caratterizzato da punte e cale di interesse morfologico come Cala Croce e Cala Madonna, particolarmente profonde, Cala Greca e Cala Galera.

Dopo un tratto di costa più alta, che sormonta la baia della Tabaccara, si giunge in vista dell'isola dei Conigli che dista poche decine di metri dalla costa dove si trova la spiaggia omonima, subito dopo si trova la cala Pulcino e il vallone dell'Acqua. Sul versante settentrionale dell'isola caratterizzato da coste alte e frastagliate a punta Parise troviamo una grotta particolarmente ampia e dall'angusta entrata, che consente l'accesso soltanto a nuoto, e nel cui interno è presente una piccola spiaggia di sabbia. Proseguendo verso ovest, ha inizio da qui un tratto di costa caratterizzato dalla presenza degli Scogli Pignolta, Sacramento e Faraglione, seguiti da Punta Muro, Punta Cappellone che scende a strapiombo sul mare, Cala Ruperta, Punta Taccio Vecchio e Punta Alaimo che marcano un lungo litorale particolarmente selvaggio.

Altro punto d'interesse e il faro di capo Grecale, dal quale costeggiando una grande baia detta del Mare Morto, e frequentatissima da imbarcazioni e dai sub si giunge a Punta Parrino, che chiude il golfo, e Punta Sottile dove si aprono alcune cale del versante meridionale, come Cala Francese

Le spiagge di Lampedusa

La costa nord dell' isola di Lampedusa, è  alta ed inaccessibile via terra, le sue falesie ed i faraglioni  sono a picco sul mare. Lungo questo tratto si aprono numerose calette che spesso celano bellissime grotte visitabili solo via mare.

La costa est dell' isola di Lampedusa, è composta da diverse cale accessibili, ottima per lo snorckering.

- Lampedusa Cala Creta, rocce a strapiombo su di un mare  la spiaggia è di scoglio con piattaforme di cemento, comodamente accessibile. attrezzata ad uso libero.

- Lampedusa Cala Calandra, è chiamata anche Mare morto, perchè riparata dal maestrale, vento predominante sull' isola di Lampedusa. La spiaggia e di scoglio, comodamente accessibile, ci sono alcune suggestive grotte.

- Lampedusa Cala Pisana. in fondo ad un insenatura si trova una piccola spiaggia.

- Lampedusa Cala uccello, è uno stretto piccolo fiordo roccioso, raggiungibile con qualche difficoltà, luogo selvaggio, riparato dallo scirocco e dal maestrale.

La costa Sud dell' isola di Lampedusa, prevalentemente rocciosa, accessibile in molti punti, bella per lo snorkeling.

- Lampedusa Cala Francese, è raggiungibile dal porto lungo la strada che costeggia l'aeroporto dell' isola di Lampedusa. la spiaggia è sabbiosa.

- Lampedusa cala Malluck, si raggiunge percorrendo la strada che costeggia l'aereoporto. È un ampia insenatura che si apre nella parte sud dell'isola di Lampedusa, riparata dai venti di maestrale, tramontana e grecale, la spiaggia è di scoglio con piccoli fattzzoletti di sabbia mista a conchiglie.

La costa Est dell' isola di Lampedusa, Lungo questo tratto si aprono numerose calette che celano per lo più spiagge di sabbia bianca e finissima.

- Lampedusa spiaggia della Gitgia, questa spiaggia è praticamente nel porto dentro il paese di Lampedusa, la spiaggia piu' affollata dell' isola. Da diversi anni è teatro del festival musicale 'O Scià.

- Lampedusa spiaggia di Cala Croce, La splendida insenatura naturale di Cala Croce si affaccia sul mare con due belle spiagge di sabbia bianca. Questa spiaggia riparata anche dallo scirocco è raggiungibile dalla Guitgia lungo la strada che va a Ponente, seguendo una stradina sterrata che si incontra dopo due incroci.

- Lampedusa spiaggia di cala Madonna,  e una spiaggia di sabbia posta in un' insenatura molto stretta e lunga,  la piaggia è piccola ma ben riparata, ha uno splendido mare e bei fondali ricchi di pesce , nelle sue vicinanze c'è il Santuario rupestre della madonna di Porto Salvo.

- Lampedusa spiaggia di cala Greca, Chiamata anche cala stretta, perchè è un piccolo fiordo roccioso stretto e lungo, la minuscola spiaggia a volte è di scoglio a volte è di sabbia.

- Lampedusa spiaggia di cala Galera,  Piccola spiaggia circondata da piccole colline rocciose tondeggianti. Nelle sue vicinanze vi sono alcune grotte.

- Lampedusa spiaggia isola dei Conigli, la spiaggia dell'Isola dei Conigli dista circa 4 km. dal paese e si raggiunge percorrendo prima la strada di Capo Ponente e dopo si procede a piedi lungo una stradina sterrata e dopo alcune centinaia di metri e si giunge così in una piazzola panoramica. Da qui si si scende ancora per circa 300 metri per giungere su una spiaggia di sabbia bianchissima e sottilissima. Questo è il cuore del parco nazionale dove su questa spiaggia di bianchissime sabbie, la tartaruga Caretta Caretta alla fine di giugno - luglio depone le sue uova, in tale occasione, i nidi  vengono recintati dai volontari di Lega - Ambiente, e da essi sorvegliati fino alla schiusa delle uova, le tartarughe appena si schiudono le uova, corrono per la spiaggia e si gettano in acqua. In questo strepitoso scenario l'intensità cromatica dei colori del mare e le forme delle bianche rocce calcaree che cingono la cala e l'isolotto costituiscono uno spettacolo unico al mondo. Proprio di fronte alla spiaggia c'è la piccola Isola dei Conigli , così vicina che si può raggiungere anche camminando in acqua. Si può circumnavigarla con maschera e pinne esplorando le sue grotte ed osservando i pesci che nuotano indisturbati . Vicino all' isolotto dei conigli vi è uno scoglio appena affiorante alla cui base a circa 12 metri di profondità nei pressi di una grotta subacquea c' è una statua della madonna visibile con la maschera anche dalla superficie.

- Lampedusa spiaggia di cala Pulcino, è l' ultima delle spiagge dell' isola di Lampedusa,. vicino alla Spiaggia dei Conigli, è più comoda raggiungerla via mare con una barca, oppure percorrendo un sentiero piuttosto impegnativo che parte dalla parte ovest della spiaggia dei Conigli, oppure ancora, seguendo un sentiero che parte da "Casa Teresa" all'interno del boschetto della forestale.


Informazioni e accoglienza turistica a Lampedusa
  • Pro Loco o ufficio di informazione turistica, la promozione turistica, culturale, ambientale e sociale del territorio.
  • Le Guide turistiche di Trapani possono organizzare un programma su misura delle vostre esigenze compatibile con i vostri tempi.
  • Potreste anche rivolgervi ad un Accompagnatore turistico per fornirvi assistenza durante il viaggio fornendo informazioni sui luoghi di interesse turistico e sulle zone di transito.

Informazioni e accoglienza turistica Lampedusa
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.

Torna ai contenuti | Torna al menu