motta camastra, turismo, guida turistica del Comune - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

motta camastra, turismo, guida turistica del Comune

Guida turistica Motta Camastra

Il comune di Motta Camastra ricade nella parte nord-orientale della Sicilia.

L'abitato è costituito dall'agglomerato urbano, uno dei più caratteristici borghi medievali della zona, con stretti vicoli e abitazioni addossate una sull'altra, situato su un costone di pietra arenaria a circa 450 mt. s. l. m.

Motta Camastra è uno dei 14 comuni della Valle Alcantara.


La Piazzetta Belvedere chiamata dai mottesi "U Tunnu" con riferimento alla forma circolare, funge da ingresso panoramico al Paese offrendo la vista della parte occidentale della Valle Alcantara.

Si possono ammirare i ruderi del castello di Francavilla di Sicilia, Francavilla, Castiglione e il monte Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa.


Il Patrimonio Architettonico

CHIESA dell'Annunziata

è la più antica tra le quattro Chiese presenti a Motta Camastra. Sembra ( dalla data che si legge su una delle due campane) che sia stata aperta al culto nel 1161. Ha pianta a forma rettangolare. Una delle due porte di accesso ad arco con capitelli sapientemente lavorati. All’interno della CHIESA una tela che risale al tardo settecento raffigura la Madonna del Carmine realizzata da Vincenzo Avola. Interessanti anche le due statue in legno che raffigurano una S. Calogero, l’altra S. Antonio Abbate.
 
La Chiesa Madre
risale al XVII secolo. Al suo interno si trovano due statue di origine gaginiana, che risalgono al 500, quella della Madonna di Montalto e quella dell'Immacolata.
Da apprezzare il coro ligneo del 1777 che riporta le figure dei dodici apostoli, opera dell'artista Sebastiano Grasso.

Il frantoio, sito sul C.so Umberto, è stato restaurato in tempi piuttosto recenti, è in pietra arenaria e di origini antiche. Esso era il luogo dove veniva estratto l’olio d’oliva con tecniche arcaiche. Oggi fa mostra di particolari manufatti artigianali e rappresenta un luogo di ricordi, capace di far rivivere la vecchia atmosfera dei tempi in cui le “mani” dell’uomo erano fondamentali nella produzione dei beni di consumo alimentari

MUSEO antico frantoio Corso Umbert, 1 tel 0942 98 5007

MUSEO Civico delle ceramiche via Palazzo

penultimo lunedi di agosto il patron0 di Motta Camastra San Miche Arcangelo, il difensore armato della fede , che guida anche le anime nell'altro mondo

La Grotta dei 100 Cavalli

Un altro punto da non perdere dei 52 chilometri di lunghezza del fiume, si trova in contrada Mitogio del Comune di Castiglione di Sicilia e nel Comune di Motta Camastra: una spettacolare grotta di scorrimento vulcanico, non facile da raggiungere, ma splendida da ammirare, chiamata "Grotta dei cento cavalli" per le sue enormi dimensioni. Si raggiunge mediante una passeggiata lungo le sponde del fiume Alcantara all' altezza della frazione di San Cataldo, sotto il ponte "Al Quatar" e vicino il limite comunale con Graniti.

Da qui si può raggiungere il torrente S. Cataldo e risalire lungo la montagna. Questi percorsi consentono di ammirare scorci paesaggistici e naturalistici molto suggestivi, con costruzioni tipiche della vita rurale e terreni coltivati.

Motta Camastra informazioni turistiche sul patrimonio architettonico
Informazioni e accoglienza turistica a Motta Camastra
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.

Comuni confinanti
Antillo, Castiglione di Sicilia (CT), Francavilla di Sicilia, Graniti

Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Per contatti: info@clicksicilia.com
Torna ai contenuti | Torna al menu