Pachino turismo, guida turistica del Comune - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pachino turismo, guida turistica del Comune

Pachino è posta a 65 metri sul livello del mare,è situata nell'estremo sud est della Sicilia. Il nome Pachino deriverebbe dal fenicio "Pachum" che significa "Guardia". Ma secondo altri deriverebbe dal greco "Paxus" che significa "Fertile", o da "Paxus Oinos" che significa "Terra abbondante di vino".
Gli Arabi diedero il nome alla frazione di Marzamemi, nella quale costruirono la tonnara, rimasta funzionante fino agli anni '50; introdussero la coltivazione degli agrumi, bonificarono le campagne, completarono l'acquedotto della Torre Xibini, costruirono le saline e i pozzi Senia per l'irrigazione dei campi.

I reperti archeologici
Pare che il "Promontorium Pachyni" fu abitato sin dalle prime epoche preistoriche, l'uomo passò a vivere nelle grotte di Calafarina e successivamente, nei periodi del ferro, del rame e del bronzo, fino all'arrivo dei Siculi, le abitazioni rupestri si spostarono nella vicina zona denominata "Cugni di Calafarina".
La storia dell'attuale Pachino ha inizio quando nel 1734 gli Starrabba di Piazza Armerina, proprietari dei feudi Scibini e Bimmisca decisero di risiedere sul territorio.

Pachino , le spiagge del territorio di Pachino modellano la costa per un totale di 8 chilometri. Le più conosciute sono quelle di Lido, Cavettone e Morghella sulla costa ionica (a partire da Marzamemi verso sud), mentre sulla costa mediterranea ci sono quella di Cuffara (conosciuta anche come Carratois), Costa dell'Ambra, in zona Contrada Concerie, Scarpitta, Chiappa e Raneddi (Granelli), fino al porto Ulisse.

Marzamemi è il borgo marinaro di Pachino. Il suo nome deriva dall’arabo Marsa-al-hamem, che significa "rada delle tortore", ultima frontiera dell’isola, punta estrema della Sicilia, punta estrema della Sicilia. In principio fu un villaggio arabo il centro di Marzamemi, le opere storico-architettoniche, tra cui le Saline, la Tonnara e le prime "casuzze arabe" risalgono a questo insediamento arabo. L'attuale Marzamemi risale ufficialmente al 1752 quando furono costruite dal Principe di Villadorata, il Palazzo, la loggia, la nuova tonnara e la chiesetta.

Cose da fare e vedere vicino

www.cinemadifrontiera.it


Informazioni e accoglienza turistica a Pachino
Per ricevere maggiori informazioni turistiche per visitare il Comune la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.

Comuni confinanti
Ispica (RG), Noto, Portopalo di Capo Passero

Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Torna ai contenuti | Torna al menu