riserva naturale grotta sant angelo muxaro - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

riserva naturale grotta sant angelo muxaro

La riserva ricade nel territorio del comune di Sant'Angelo Muxaro (provincia di Agrigento). Il paesaggio è dominato dall'affioramento di argille e gessi ed è interessato da intenso fenomeno carsico con valli cieche, pozzi carsici e doline

Ente Gestore: Legambiente - Comitato Regionale Siciliano
Responsabile in loco: R.N. Grotta di Sant’Angelo Muxaro
Via Messina 2
92020 Sant’Angelo Muxaro  
Tel 0922 919669
s.angelomuxaro@legambienteriserve.it
www.legambienteriserve.it/sezioni/muxaro/1.html

Distaccamenti Forestali Ribera
Corso Umberto I, 1
92016 Ribera
Telefono: 0925 61431  
Fax: 0925 61431  
forestale.ribera@regione.sicilia.it

Comuni ricadenti nella giurisidizione:  Ribera, Cattolica Eraclea ,Cianciana, Montallegro, Raffadali, Sant'Angelo Muxaro

Informazioni turistiche:
AAPIT di Agrigento
viale della Vittoria, 255
Tel. 0922 401352
fax 0922 25185

I Comuni: Sant’Angelo Muxaro

Come arrivare
 Il paese di Sant' Angelo Muxaro dista 33 Km da Agrigento. Si raggiunge percorrendo la SS 118 per 18 Km fino a Raffadali e poi proseguendo per 15 Km in direzione Sant' Angelo Muxaro. Per accedere alla Riserva è necessario raggiungere i piedi del colle di Sant' Angelo Muxaro e incamminarsi lungo un sentiero di 500 metri verso l' antro principale. E' possibile raggiungere il centro abitato di Sant’Angelo Muxaro servendosi delle autolinee che effettuano servizio sulla linea Agrigento Sant' Angelo Muxaro Aragona.

Riserva grotta sant'Angelo Muxaro

La grotta Ciavuli
E' questo il nome locale dato alla cavità tutelata, un complesso carsico avente una lunghezza complessiva di circa 1.200 m: le acque confluiscono dalla valle cieca che alimenta il sistema ipogeo nell’inghiottitoio principiale - ubicato ai piedi del versante meridionale del colle di Sant' Angelo Muxaro ad una  quota di 173,1 m s.l.m. -, per defluire, dopo un percorso sotterraneo, solo parzialmente visitabile, dalla risorgenza del complesso, situata sul versante occidentale del colle ad una quota di 126 m s.l.m.
La grotta Ciavuli si articola in due rami. Uno  attivo e si raggiunge discendendo in verticale, per un tratto di circa 10 m, attraverso un' area caratterizzata da grossi blocchi di roccia gessosa staccatisi dalla volta dell' ampio antro d' ingresso. Il secondo è inattivo e costituisce la parte maggiormente conosciuta del sito tutelato; vi si accede attraverso un percorso sub-pianeggiante attraverso l' ampio antro, illuminato da una grande apertura, formatasi per il crollo della volta.


Informazioni associazioni outdoor ed accoglienza turistica
Per ricevere maggiori informazioni turistiche sul comune guarda Città e Paesi di Sicilia la sua storia i monumenti da visitare, riserve naturali e spiagge, visite guidate, orari di apertura, biglietti d'ingresso, numeri utili per il turista, strumenti per programmare una vacanza, cosa fare, dove mangiare, dove dormire. offerte di soggiorno e pacchetti di viaggio da parte di alberghi e operatori turistici locali.
Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Per contatti: info@clicksicilia.com
Torna ai contenuti | Torna al menu