roccalumera, turismo, guida turistica del Comune - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Patrimonio Architettonico

Il Patrimonio architettonico :


CHIESA della Madonna della Catena fu costruita su un impianto a croce latina: sulla sinistra si trova un altare dedicato al Sacro Cuore di Gesù, sulla destra è possibile ammirare un dipinto che raffigura S. Teresa del Bambino Gesù. Il soffitto a cassettoni è decorato al centro con dei rosoni.



CHIESA della Madonna della Carmelo , è la parrocchia di Roccalumera. il suo interno è costituito da tre navate delimitate da colonne. L’altare è in marmo rosa con quattro colonne laterali più grandi e quattro più piccole al centro in stile corinzio. Sulla sommità dell’altare, ai lati, sono scolpiti due angioletti in marmo. Nella navata di sinistra si trova un grande crocifisso in legno di rinomato valore Lungo tutte le pareti si possono ammirare i dipinti raffiguranti la Via Crucis.


CHIESA Santi Cosma e Damiano domina dall'altro la frazione di Sciglio.


CHIESA S.Antonio di Padova è dedicata al santo patrono di Roccalumera.


CHIESA del SS. Crocifisso fa parte della parrocchia della Madonna della Catena e risale al 1700. È ubicata nella piazzetta del quartiere Baglio, sovrastata da un piccolo campanile ed un portale in pietra bianca. All’interno si trova un crocifisso un legno di pregevole fattura ed un altare con tarsie marmoree. un tempo era riservata come cappella privata.


CHIESA della Madonna del Rosario nella Frazione Allume , costituisce uno splendido esempio di Barocco Siciliano. In cima alla collina si possono ancora vedere i ruderi di una CHIESA più antica


CHIESA di S. Michele si tratta di una CHIESA ad unica navata con volta a botte in muratura



ARTE in mostra e FESTE in piazza :


il 13 giugno con la messa solenne nella CHIESA delle Suore Cappuccine, la benedizione delle orfane e la distribuzione del pane azzimo benedetto ai fedeli.


La I° domenica di Settembre , la festa della Madonna della Catena


Il 16 Luglio di ogni anno si svolge la festa dedicata alla Madonna del Carmelo all’interno della quale si svolge la processione a mare.


La prima domenica di ottobre nella frazione di Allume. La festa ci conserva integra nella su solennità religiosa e nel pomeriggio si svolge la processione .


l’ultima domenica di settembre nella frazione di Sciglio , la celebrazione dei due fratelli, uno medico e l’altro farmacista santificati per le loro doti taumaturgiche, ricorre.



MUSEO Giardino Quasimodo , via Francesco Aurelio Di Bella
Tel. 0942 745300

Roccalumera informazioni turistiche sul patrimonio architettonico

Parco Letterario Salvatore Quasimodo


www.quasimodo.it


www.salvatore-quasimodo.it

Il Parco Letterario Salvatore Quasimodo(1901-1968) "La terra impareggiabile" nasce dall'idea di Alessandro Quasimodo, unico erede vivente dello scrittore, che ha inteso così riunire coloro che hanno contributo a divulgare le opere del celebre premio Nobel in Sicilia. La finalità, in particolare, è quella di far rivivere la poesia nei luoghi dove nacque l'ispirazione: Modica, città natale di Quasimodo, Roccalumera, luogo d'origine della sua famiglia, a cui sono collegate nel filo di una memoria lirica Messina, Tindari, le Eolie, Siracusa, l'Anapo con Pantalica e Agrigento. L'atmosfera che si respira nel Parco riporta alle radici dello scrittore, quelle di una Sicilia, definita "terra impareggiabile" , una sorta di perduto paradiso mediterraneo avvolto nell'alone del mito in cui risuonano ancora i versi degli antichi lirici poeti greci di cui Quasimodo fu insuperato traduttore. Il Parco ha sede a Modica, nella casa museo intitolata a Quasimodo arricchita dalla "Quasimodoteca" sita sulla piazza principale della città. Nella "Quasimodoteca" è possibile reperire attraverso sistemi multimediali, come il sito www.quasimodo.it, tutte le opere di e su Quasimodo.

Informazioni e accoglienza turistica a Roccalumera
  • Roccalumera, informazioni turistiche, cosa vedere, siti di interesse, monumenti e molto altro nella pagina dedicata al Comune.
  • Pro Loco o ufficio di informazione turistica, la promozione turistica, culturale, ambientale e sociale del territorio.
  • Le Guide turistiche di Messina possono organizzare un programma su misura delle vostre esigenze compatibile con i vostri tempi.
  • Potreste anche rivolgervi ad un Accompagnatore turistico per fornirvi assistenza durante il viaggio fornendo informazioni sui luoghi di interesse turistico e sulle zone di transito.

comuni confinanti con alcara li fusi

Comuni confinanti
Fiumedinisi, Furci Siculo, Mandanici, Nizza di Sicilia, Pagliara

Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Torna ai contenuti | Torna al menu