roccavaldina, turismo, guida turistica del Comune - ClickSicilia Informazioni Turistiche

Vai ai contenuti

Menu principale:

roccavaldina, turismo, guida turistica del Comune

Guida turistica Roccavaldina

Il comune di Roccavaldina, alle pendici settentrionali dei monti Peloritani,  è un comune della Valle del Niceto, verso il mar Tirreno

Il Patrimonio architettonico

Il Patrimonio architettonico :


La CHIESA Madre, dedicata al Protettore San Nicolò di Bari , si presenta a tre navate, nella cappella destra si conserva una Madonna della Candelora del Calamech.

la CHIESA dedicata alla Madonna della Catena , il suo interno è formato da una navata ed un transetto laterale, al centro è posto un quadro della Madonna della Catena

il complesso conventuale dei Cappuccini

il Castello è stato trasformato da opera di difesa a dimora.

ARTE in mostra e FESTE in piazza :


MUSEO della farmacia in piazza Umberto I , tel. 090 9977741 , una raccolta di vasi da farmacia, del XVI ,sono conservati numerosi vasi dell'epoca. Tutti i pezzi sono muniti di uno stemma formato da uno scudo tronco con fascia arancione mediana, una banda arancione su turchino nella parte inferiore, una colomba bianca e tre stelle arancione su turchino nella parte superiore. Si tratta dello stemma dei cesare Candia. Lo stemma indica che tutti i pezzi fanno parte di un unica collezione del 1580 e che i pezzi sono stati eseguiti nella stessa bottega di Antonio Patanazzi.

Il corredo è così costituito :

24 albarelli grandi le figure rappresentano :
Ratto di Europa, Bacco e amori su carro tirato da tigri, Cesare sul trono riceve i messapi, Mida giudica la sfida fra Apollo e Marsia, Nettuno si avvicina ad Anfitrite con Eros dietro, La processione dell'arca santa mentre il tempio crolla, Romolo e Remo fra guerrieri, Giunone sul carro tirato dai cigni, il giudizio di Paride, Cesare sul trono riceve un omaggio dai soldati, Danae e Giove, Il diluvio universale , le tre grazie e divinità fluviali , Calisto, Vecchio seduto con ai lati portatori di legna e di maiale , Mosè fa scaturire l'acqua dalla rupe , Nettuno sul carro ed Anfitrite con Eros saettante; Gesù sulla strada di Emmaus; Banchetto , Ercole e Anteo , Ercole ruba le vacche ; Mirra da alla luce Adone ; Siface condotto in prigione; Donna con doppia corona e coppa seduta sull'idra e molti re in adorazione ; Venere attende le frecce nella fucina di Vulcano

30 albarelli medi le figure rappresentano

47 albarelli medio piccoli le figure rappresentano

63 albarelli piccoli le figure rappresentano :Giove manda la pioggia d'oro a Danae che la raccoglie , putto e cesto con Perseo ; vecchio con siringa ed amorino che ascolta Apollo con viola ; Venere alla fucina di Vulcano Fillira e Saturno trasformato in cavallo ed Eros Saettante ; Ercole abbraccia una donna e due amorini ; Pan Siringa e putto ; Apollo seduto vicino Dafne trasformata in alloro ed Eros saettante ; Giuseppe e la moglie di Putifarre.

39 fiasche globurali ad alto collo le figure rappresentano

29 brocchette con manico a beccuccio le figure rappresentano

4 grandi anfore a corpo ovoidale le figure rappresentano : Nettuno sul carro trainato da cavalli marini Anfitrite ed Eros , Nettuno sul carro che abbraccia Anfitrite ; la sfida di Apolla e Marsia , Marsia scorticato ; Diana cacciatrice , le muse ; Camillo libera Roma dai galli , combattimenti dopo il saccheggio.

2 anfore da mostra: le figure rappresentano Cesare sul trono che riceve notabili e pagamento del soldo alle milizie e Cesare seduto riceve seniores captivi.


il 6 dicembre è la festa patronale di San Nicola, Il simulacro con il Santo viene condotto in solenne processione dai portatori per le vie del paese tra ali di folla, seguito da una schiera di fedeli, molti dei quali a piedi scalzi, in segno di devozione. Il caratteristico corteo, con San Nicola in testa prende avvio dalla CHIESA Madre e, alcuni giorni prima della festa, la statua del Santo viene trasferita dalla Sacrestia, dove sosta per tutto l'anno.

Roccavaldina informazioni turistiche sul patrimonio architettonico
Informazioni e accoglienza turistica a Roccavaldina
  • Roccavaldina, informazioni turistiche, cosa vedere, siti di interesse, monumenti e molto altro nella pagina dedicata al Comune.
  • Pro Loco o ufficio di informazione turistica, la promozione turistica, culturale, ambientale e sociale del territorio.
  • Le Guide turistiche di Messina possono organizzare un programma su misura delle vostre esigenze compatibile con i vostri tempi.
  • Potreste anche rivolgervi ad un Accompagnatore turistico per fornirvi assistenza durante il viaggio fornendo informazioni sui luoghi di interesse turistico e sulle zone di transito.

comuni confinanti con alcara li fusi

Comuni confinanti
Monforte San Giorgio, Rometta, Spadafora, Torregrotta, Valdina, Venetico

Per comunicazioni o collaborazioni, il tempo che potete dedicare da parte vostra ad aiutarci a titolo gratuiito, per meglio potere sviluppare le pagine del sito, potreste farlo inviando il vostro materiale.
Ogni Vostra opera inviata, ci autorizza automaticamente e tacitamente alla sua eventuale pubblicazione gratuita per tutte le volte che il nostro circuito lo riterrà opportuno. Resta inteso che la proprietà del materiale è comunque degli autori che ci autorizzano.
Per contatti: info@clicksicilia.com
Torna ai contenuti | Torna al menu