La Palermo lontana dai percorsi turistici

Vai ai contenuti

La Palermo lontana dai percorsi turistici

Il Blog Clicksicilia perchè la Sicilia sia divertimento e relax
Pubblicato in Turismo · 9 Giugno 2022
Tags: PalermopercorsituristiciPalazzoConteFedericoPalazzoCloosZingoneTrabiaLacamerabluocameradellemeraviglieTonnaradell’ArenellaoQuattroPizzi

Esiste una Palermo che non molti conoscono

Una Palermo lontana dai soliti giri turistici, va da se che sono molto importanti per prendere coscienza di una città dal passato glorioso, chiese e palazzi, ma ci sono anche delle residenze private che sono dei capolavori, per un esperienza culturale palazzi che uniscono autenticità, romanticismo e menoria storica.

Palazzo Conte Federico

Uno che ci sentiamo di proporre è Il Palazzo Conte Federico è uno dei più vecchi e prestigiosi edifici di Palermo. Ubicato tra la Piazza Conte Federico e la Via dei Biscottari, è a pochi passi dal Palazzo Reale, dalla Cappella Palatina e dalla Cattedrale.
La parte più antica del palazzo è una torre arabo-normanna del XII secolo, denominata “Torre di Scrigno”, era posta sopra le mura a difesa della città e ne costituiva anche l’accesso con la porta di Busuemi.
Oggi nella torre è possibile ammirare due bellissime finestre: una bifora normanna ed una finestra aragonese dove troviamo gli stemmi autentici della Città di Palermo, degli Svevi e degli Aragonesi che la governarono.
Nei vari saloni, arredati con mobili originali e quadri di artisti dell’epoca, si possono ammirare i soffitti lignei dipinti del XVII secolo, gli affreschi settecenteschi.
Il palazzo è ancora al giorno d’oggi abitato

Palazzo Cloos- Zingone Trabia

Palazzo Cloos- Zingone Trabia, con il prospetto su via Lincoln, di fronte l’orto Botanico e con il Bastione dello Spasimo alle spalle, deve la sua bellezza all’agente Regio Rosario Cloos, che nel 1853 ne ristrutturò gli interni.
Tra idilliaci paesaggi neoclassici, le raffigurazioni, dallo scenografico piano nobile, fino all’alcova, caratterizzata da combinazioni di tratti geometrici e caratteri arabi, che narrano le influenze della cultura esotica di Palermo. https://www.terradamare.org/

La chiesa dell'Immacolata Concezione è una chiesa di Palermo

Si trova nell’antico quartiere del Capo, sita nel quartiere Capo, a poca distanza da Porta Carini, la Chiesa della Immacolata Concezione è la più importante testimonianza della Palermo barocca del seicento e del settecento, la Chiesa della Immacolata Concezione è famosa per la sua decorazione a marmi mischi, la tecnica di tarsie marmoree che dalla metà del Seicento dilagò in Sicilia, costituendo di fatto il contributo più originale alla civiltà del barocco europeo.
Fu l’Abbadessa Flavia Maria Aragona a finanziare tale opera.

La camera blu o camera delle meraviglie Palermo

Oggi sappiamo che la camera blu, nel cuore del centro storico di Palermo, a due passi dal Palazzo dei Normanni ribattezzata in Camera delle Meraviglie, è un luogo unico al mondo, è stata realizzata tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, i suoi numerosi simboli non sono del tutto casuali ma sono stati minuziosamente studiati nei minimi dettagli.
A cominciare dalle scritte che lette da destra a sinistra sono arabe, ma lette da sinistra a destra sono latine, ed in entrambe le lingue fanno riferimenti alla religione e a Dio.
O come il numero sette che si ripete frequentemente: la camera, perfettamente quadrata, è grande 3,5 mt per 3,5 mt; sette sono le righe delle scritte; sette sono le lucerne decorate su ogni parete; sette sono le aperture tra porte e finestre.

La Tonnara dell’Arenella

La Tonnara dell’Arenella, l’edificio è anche denominata palazzina dei Quattro Pizzi, palazzina quadrangolare neogotica, così chiamata per le quattro guglie che la sovrastano. Unico edificio neogotico, questo, costruito da Giachery, i cui interessi erano rivolti piuttosto a progetti funzionali di architettura, con l’impianto della fabbrica, da industriale ad abitativa, ripropone gli stilemi delle architetture gotiche inglesi,

Fonti di questo articolo:



Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Cose da fare e vedere in Sicilia

Se state pensando dove andare cosa fare in viaggio siete nel posto giusto.
Non è un agenzia turistica o una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, è un sito amatoriale
Torna ai contenuti