La cittadina di Ucria è nota per essere la città dei Musei

Vai ai contenuti

La cittadina di Ucria è nota per essere la città dei Musei

Il Blog Clicksicilia perchè la Sicilia sia divertimento e relax
Pubblicato in Città Paesi Borghi · 23 Marzo 2021
Tags: UcriacittàdeiMuseiCentroInternazionalediEtnostoriadiPalermomosaicoDueMondiaConfronto

La cittadina di Ucria è nota per essere "la città dei Musei" e del mosaico "Due Mondi a Confronto"

La cittadina di Ucria è nota per essere "la città dei Musei": è stata scelta, infatti, dal Centro Internazionale di Etnostoria di Palermo come sede di ben 5 musei le cui collezioni sono esposte presso la scuola media, in via Francesco Crispi: il Museo Etnostorico dei Nebrodi "Antonino Gullotti", il Museo Pedagogico delle Arti e Creatività Giovanile, il Museo Tipologico delle Arti Tradizionali di Sicilia, il Museo della Carta Pesta "Gianpistone" e, infine, il Mosaico di Nico Nicosia "Due Mondi a Confronto".

Presso la chiesa del S.S. Rosario costruita tra il 1720 e il 1750 dai frati domenicani, troviamo il grande mosaico, intitolato "Due Mondi a Confronto", è stato realizzato dal maestro Nico Nicosia ed è un grande pannello musivo, lungo 15 m e alto 3m, in pasta di vetro, grès e preziose murrine e tessere in oro zecchino. L'opera racconta il viaggio compiuto nel 1492 verso le terre lontane dalle caravelle di Cristoforo Colombo. Qui i due mondi si confrontano fra loro, il vecchio mondo, ed il luminoso e vivace nuovo mondo.

Il Castello Branciforti si erge nella parte alta del centro abitato, fondamentale per il controllo della trazzera Regia che passava lì vicina. Il castello, che per tutto il periodo Regio svolse le funzioni di difesa e di alloggio per i funzionari del Regno, subì importanti modifiche strutturali, che lo hanno trasformato da antico fortilizio a Maniero che fosse in grado di ospitare una famiglia nobiliare.

Il territorio di Ucria, pu anche definirsi, per certi versi, il territorio dei funghi. I luoghi, infatti, per la loro natura e conformazione, si prestano alla nascita di numerose qualità di funghi.

L'ex Dipartimento di Scienze Botaniche dell’Università di Palermo, ha realizzato ad Ucria (c/da Pirato) la Banca vivente del Germoplasma, con l’annesso “Giardino dei Semplici” dedicato al botanico Bernardino da Ucria
Fonti di questo articolo:



Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Cose da fare e vedere in Sicilia

Se state pensando dove andare cosa fare in viaggio siete nel posto giusto.
Non è un agenzia turistica o una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, è un sito amatoriale
Torna ai contenuti