Piazza Armerina non è solo la Villa del Casale con i suoi splendidi mosaici

Vai ai contenuti

Piazza Armerina non è solo la Villa del Casale con i suoi splendidi mosaici

Il Blog Clicksicilia perchè la Sicilia sia divertimento e relax
Pubblicato in Città Paesi Borghi · 4 Aprile 2021
Tags: PiazzaArmerinaVilladelCasaleMuseoEnzoCammarataCastelloCattedralePaliodeiNormanniSiciliacittàdeimosaici

Piazza Armerina non è solo la Villa del Casale con i suoi splendidi mosaici

Piazza Armerina comune del Libero Consorzio Comunale di Enna, 697 m s.m., patrono Madonna delle Vittorie 15 agosto.

La Cattedrale di Piazza Armerina è un edificio che sorge sul punto più alto della città, è dedicata a Maria Santissima delle Vittorie, la Cattedrale è caratterizzata da un insieme di stili che vanno dal gotico al barocco, con un campanile alto 40 metri in stile gotico-catalano.
L'esterno è realizzato in pietra arenaria, che conferisce il colore giallo permette alla sua gigantesca cupola verde acqua, di risaltare ancora di più. Al suo interno si può osservare una croce in legno, dipinta su entrambi i lati che raffigura la crocifissione e la resurrezione di Cristo, un battistero realizzato da Antonello Gagini e l'altare maggiore, in argento, che contiene l'icona della Madonna delle Vittorie, che viene portata in processione ogni 15 agosto.
Il Palazzo Trigona della Floresta si trova a vicino la cattedrale della città, i suoi tre piani nascondono un'ampia corte interna, mentre sul balcone centrale si può vedere lo stemma della famiglia Trigona, oggi ospita il Museo Archeologico della città.
Il Castello Aragonese, sul versante meridionale del monte Mira, costruito nel XIV secolo sotto il regno di re Martino I il Giovane, ha una struttura imponente, caratterizzata da possenti mura e quattro torri angolari, la corte e l'entrata principale si trovano sul versante opposto a quello della piazza.

La Villa Romana del Casale

La Villa Romana del Casale è senza dubbio l'attrazione principale della città ed uno dei luoghi più importanti di tutta la Sicilia.
E’ formata da 60 stanze e 3.500 metri quadrati di pavimenti interamente realizzati a mosaico, questa Villa dal 1997 è stata inserita dall'Unesco fra i patrimoni dell'umanità. Proprio in questa villa qui si trovano i celebri mosaici delle "ragazze in bikini", oltre alle scene della "grande caccia" ed alla "scena erotica".
Non è necessario spendere parole sulla sua bellezza, è l’artefice di tutte le visite che si svolgono a Piazza Armerina
Museo Enzo Cammarata, un'antica villa siciliana del 700, trasformata in museo, che sorge nelle immediate vicinanze della prestigiosa Villa Romana del Casale. Le collezioni esposte riguardano tipologie diverse: dalle sculture ai mobili risalenti al periodo Rinascimentale sino al Neoclassico della seconda metà dell’800, dai libri ai dipinti, dai sigilli alle stampe antiche, una sezione apposita è dedicata alle maioliche medioevali e rinascimentali, alle terrecotte di Bongiovanni Vaccaro e alle maioliche di Caltagirone dell’800.

Il Palio dei Normanni
Il Palio dei Normanni è una famosa attrazione turistica che si svolge dal 12 al 14 Agosto di ogni anno.
Il 12 agosto, un carosello storico, caratteristica sfilata in costume che ricorda l'ingresso di re Ruggero il Normanno nella città ricorda l'ingresso delle truppe normanne in città e “la consegna delle armi”.
Il secondo giorno, 13 agosto, “La consegna delle chiavi” della città al Conte Ruggero
Il terzo giorno ed ultimo giorno, 14 agosto, si svolge il Palio o Quintana, un'avvincente giostra fra quattro squadre di cinque cavalieri in costume d'epoca, rappresentanti i I Quattro Quartieri dell'antica Plutia (Monte, Canali, Castellina e Casalotto), alla presenza del Conte Ruggero e dei dignitari cittadini, la tradizione vuole che il vessillo sia la Madonna delle Vittorie, oggi custodita nella Cattedrale.



Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0

Cose da fare e vedere in Sicilia

Se state pensando dove andare cosa fare in viaggio siete nel posto giusto.
Non è un agenzia turistica o una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità, è un sito amatoriale
Torna ai contenuti